• Domande? Chiamaci al 0734.962683 - 335.485249
Socializziamo!

News

Clinica del ginocchio - Presentazione

DI COSA CI OCCUPIAMO
La clinica del ginocchio nasce allo scopo di fornire risposte rapide ed efficaci alle numerose problematiche che possono interessare l’articolazione del ginocchio. Valutiamo e trattiamo patologie come artosi, sindrome femoro – rotulea, lesioni meniscali,
tendinopatia rotulea, lesioni legamentose ( legamento crociato anteriore e posteriore, legamenti collaterali), e tutte le condizioni dolorose che possono interessare il ginocchio. Seguiamo I nostri pazienti sia con protocolli di tipo conservativo che con riabilitazioni post-chirurgiche, come nel caso di impianto di protesi articolare o di ricostruzione legamentosa.

LA NOSTRA METODICA
Dal punto di vista organizzativo, la gestione del paziente passa attraverso diverse fasi:
• valutazione fisioterapica
• gestione del dolore
• rieducazione motoria
• mantenimento.

La valutazione fisioterapica va effettuata indipendentemente dalla diagnosi medica e rappresenta uno step fondamentale per inquadrare la problematica che affligge il paziente e strutturare un protocollo riabilitativo adeguato.

Per oggettivare al massimo la valutazione ci avvaliamo di strumenti computerizzati di alta tecnologia (DELOS POSTURAL PROPRIOCEPTIVE SYSTEM e POSTURAL BENCH) che ci permettono di quantificare la distribuziuone dei carichi sugli arti inferiori e la qualità del controllo motorio. A ciò associamo la somministrazione di scale di valutazione e di questionari di autovalutazione, come la
scala KOOS (Knee Injuri and Osteoarthritis Outcome Scale), l’INDICE ALGO-FUNZIONALE DI LEQUESNE, la scala ANTERIOR KNEE PAIN e la VAS( Visual Analogic Scale), per quantificare il dolore e la limitazione funzionale associata. Infine, il terapista attraverso test clinici validati procede con la valutazione globale del paziente.

Tutti I dati raccolti vengono analizzati e, in base a quanto rilevato e alle necessità del paziente, si definisce il protocollo riabilitativo più indicato. La fase della gestione del dolore mira alla riduzione della sintomatologia dolorosa e al miglioramento della mobilità articolare. Ci avvaliamo dell’utilizzo di tecniche di terapia manuale e di strumenti di terapia fisica, come Tecarterapia, Laser ad alta potenza, Onde d’urto, Ultrasuono, Magnetoterapia. Tra le tecniche di terapie manuale prediligiamo l’uso della tecnica Mulligan, che ci permette di essere
molto specifici e precisi nelle manovre effettuate sul paziente.
Una volta che si è ottenuta la riduzione del dolore, si passa alla fase di rieducazione motoria con l’obiettivo di incrementare la forza muscolare e migliorare il controllo motorio del distretto interessato.

Si inizia con semplici esercizi a corpo libero per poi passare ad attività che richiedono un maggiore impegno muscolare, per l’utilizzo di pesi, elastici e attrezzi, e che presentano difficoltà maggiore, per l’uso di pedane instabili e sistemi propriocetivi computerizzati. Tutti I lavori effettuati dal paziente vengono costantemente monitorati dal terapista, in modo da poter adattare le attività richieste alla
migliore capacità di controllo muscolare e articolare acquisita dal paziente. A questo scopo, e con l’intenzione di fornire al paziente un feed-back continuo e immediato sulla qualità della sua attivazione muscolare, ci avvaliamo dell’utilizzo dell’elettromiografia di superficie, in particolare per lo studio dell’attivazione del VMO nelle sindromi femoro-rotulee.
Infine, si passa alla fase di mantenimento che è fondamentale per ottimizzare e mantenere I risultati ottenuti ed evitare recidive. In questa fase si confrontano I risultati ottenuti con I dati raccolti in fase di valutazione e si passa ad un approccio di tipo globale, favorendo un coinvolgimento più armonico di tutti I distretti corporei.

PERCHE’ SCEGLIERCI
Perchè siamo mossi da una forte passione per il nostro lavoro. Tutti I nostri protocolli riablitativi sono il risultato di continui corsi di formazione e dell’aggiornamento riguardo le più recenti evidenze scientifiche. La nostra esperienza e la possibilità di valutare e
monitorare costantemente la condizione clinica del paziente con strumenti ad alta tecnologia ci permettono di adattare il protocollo riabilitativo alle esigenze del paziente. Riusciamo così ad evitare cure incomplete, volte solo alla riduzione della sintomatologia dolorosa, e ad arrivare alla risoluzione del problema.
Il tutto si traduce in maggiore efficacia ed efficienza del trattamento riabilitativo.